banner
Arrampicare sulle cascate di ghiaccio

L’arrampicata su ghiaccio è una disciplina appassionante, derivante dall’alpinismo e dall’arrampicata.

banner
Gran Zebrù – König Spitze (3.857 mslm)

Il Gran Zebru dalla forma idealistica della montagna, un piramide da sogno  alta…Königsspitze in tedesco il RE, 3.857 mt nel gruppo del Ortles-Cevedale , secondo per altezza solo all’ Ortels che è la vetta più alta della regione Trentino -Alto Adige. Anche esso come la sue sorelle era stato coinvolto nella prima guerra mondiale, il conflitto ..
Read More…

banner
Cima di Tessa – Textelspitze (3.312 mslm)

Un’altra classica gita scialpinistica in Alto Adige, cima di Tessa, nel parco naturale di Tessa, nella stupenda Vai di Fosse. Gita primaverile si parte da Vorderkaser Jägerrast (1693 m), poi per strada forestale si portano solitamente gli sci per un ora circa fino a Maso Gelato(Eishof 2.071 m),si risale subito il pendio più ripido della gita di ..
Read More…

banner
Via ferrata delle Bocchette di Brenta

Una delle vie ferrate più conosciute nelle Dolomiti, con cenge esposte a picco sul baratro e servite da cavo metallico e scalette. Per superare i tratti più ripidi, ci si porta in mezzo a pareti verticali nel cuore del gruppo delle Dolomiti di Brenta. sono divise principalmente in Bocchette centrali e alte, ma le possibilità ..
Read More…

banner
Großer Möseler / Gran Mesule (3.474 mt)

Ecco un’altra bella gita di sci alpinismo sulla linea di confine Italia-Austria, Alpi dei Tauri occidentali, sottosezione Zillertal alpen.

banner
Campanil Basso 2.883 mt / Dolomiti di Brenta

Torre isolata, guglia ardita, emblema del gruppo di Brenta.Apparentemente inaccessibile ai primi alpinisti che ne tentarono la prima ascensione – Carlo Garbari, forte e motivato alpinista Trentino, accompagnato dalle Guide Antonio Tavernaro e il mitico Nino Poli, era “solo” portatore Nino… ma era lui la punta di diamante della cordata… scrisse Carlo: « Il forte ..
Read More…

banner
Rupe secca di Arco (300 msl) – Via Tyszkiewicz

Una classica della valle. Fino alla prima nicchia si trovano scalini scolpiti nella roccia e nella nicchia una scritta “Tyszkiewicz 1804”. Bella arrampicata in forte esposizione. Il contadino ha barrierato il suo campo includendo l’attacco della via, ma con un tiro, un traverso e una doppia si rientra in via. Giovanni Groaz-Romano Segalla 1976 DISLIVELLO: 200 ..
Read More…

banner
Montagna vissuta, tempo per respirare, una poesia di Reinhard Karl

 La solitudine alla macchina da scrivere si è conclusa Ascoltando la mia voce interiore, a volte ho sentito solo il silenzio dei monti Per me è tornata l’ora di abbandonare le pianure della civiltà. Di nuovo sono irrequieto. Mi sono reso conto di quante ore dure io abbia dovuto passare in montagna solo rileggendo le ..
Read More…

banner
Ortles (3.905 mt)

Ortles, Alpi Retiche, gruppo montuoso Ortles-Cevedale (3.905 mt) è la cima più alta del Trentino-Alto Adige, provincia di Bolzano. Massiccio ed imponente si sale alla vetta da: via normale : Per essere una via” normale” è lunga, tecnica e laboriosa con passaggi in roccia, ghiacciaio, ferrata, valutata PD+, dal Rifugio Payer (3.029 mt) alla vetta (3.905 ..
Read More…

banner
Via normale del Sassolungo (3.181mt)

Imponente, maestoso, una delle vie normali più difficili per raggiungere la vetta di un tremila delle Dolomiti. Il dislivello è “solo” 500 mt ma lo sviluppo della via è tre volte tanto. Il gruppo del Sassolungo, situato nelle Dolomiti occidentali, si trova tra la Val Gardena, la Val di Fassa, il gruppo del Sella ed ..
Read More…